Destinazione Calabria destinazione Paradiso

Pubblicato da Andrea Satriani | Etichette: | Posted On giovedì 6 marzo 2008 at 4:20 PM

Potrei affermare che nessun spagnolo sappia dove si trovi la Calabria. Purtroppo da noi non si sente parlare molto di questa regione italiana, ma dopo un soggiorno di due settimane nella vostra regione posso affermare che tutti dovrebbero visitarla! Ora so che l’Italia non è solamente Firenze, Venezia, Roma e Milano. L’Italia offre questo e molto di più… come la Calabria! Appena sono arrivata a Nicotera, il piccolo paese che mi ospita tramite l’Associazione “Giovani per l’Europa”, impegnata negli scambi transazionali per l’istruzione e la formazione continua, ho constatato l’amabilità e l’ospitalità dei suoi abitanti, ed anche quella di altri paesi che ho avuto modo di visitare durante questo periodo, Vibo Valentia e la sua provincia. Per Nicotera e per Vibo Valentia stesse considerazioni: buona gente, bella città, bel castello, mercato incantevole per le strade e bellissimo duomo. Quest’accoglienza è molto importante per una persona che si reca a studiare e a lavorare in un altro Paese, come nel mio caso. Sono spagnola e mi trovo in Calabria per imparare la lingua italiana e per fare uno stage come giornalista in un’emittente televisiva di Reggio Calabria dove andrò sabato prossimo. Ma sono qui anche per imparare la cultura italiana: ho constatato come gli italiani hanno a cuore gli stranieri. Di questi luoghi la cosa che mi ha meravigliato di più è la perfetta comunione fra il mare e la montagna. La magia del suono del mare mentre si guarda la vicina montagna, un mare d’acqua trasparente e sabbia bianca… è stato veramente affascinante, ogni sera, durante le lezioni d’italiano svolte all’interno del Castello dei Ruffo di Nicotera, poter guardare il tramonto coricarsi sulle sette isole dell’arcipelago delle Eolie. Ogni sera era un panorama diverso e questo effetto è riuscito a portare via con se tutte le mie preoccupazioni e paure per questo stage, in un viaggio a senso unico…senza ritorno. Il cibo è un altro aspetto che apprezzo molto dell’Italia ma questo non l’ho scoperto qui lo sapevo già da molti anni. In queste due settimane solo una cosa mi è mancata: i mezzi di trasporto per potersi spostare da un paese all’altro della provincia di Vibo Valentia… Ho bisogno di un’auto per tutto! Ma non ci sono orizzonti neanche troppo lontani, né nelle distanze né nella vita. Qui sono io. Questo sabato come dicevo andrò a Reggio Calabria e spero tanto di poter trovare lo stesso calore, affinché la mia esperienza possa continuare ad essere bellissima. Così fra tre mesi potrò ritornare in Spagna innamorata della Calabria, dei suoi paesaggi, dei panorami, della gente e del cibo! Non lo sapevo prima di arrivare qua, ma la destinazione del mio stage, come dice una canzone di Laura Pausini, è il paradiso.

Patricia Lozano Duque


Ho ricevuto lo scritto di Patricia Lozano Duque, collega giornalista spagnola, che in questi giorni si trova nella nostra regione, a Nicotera, per apprendere la lingua italiana e per uno stage giornalistico presso un’emittente televisiva calabrese. Patricia ha 29 anni, da sette anni è giornalista, ha studiato all’Università di Malaga, bella città dell’Andalusia nel sud della Spagna. Dal 2001 ha lavorato a “Radio Malaga FM”, successivamente presso le emittenti televisive “Costa Sur TV” , “RTB Radio Television Benalmadena” e presso la nota Agenzia di stampa internazionale “EFE”. Ultimamente ha lavorato per l’emittente televisiva nazionale “Tele 5”. Oltre al lavoro di redazione giornalistica ha scritto e presentato numerosi programmi televisivi spagnoli.

Franco Vallone

Comments:

There are 0 commenti for Destinazione Calabria destinazione Paradiso

Posta un commento