I segni e i colori di Favelloni per ricordare Francesco Pugliesi

Pubblicato da Andrea Satriani | Etichette: , , | Posted On martedì 24 agosto 2010 at 10:45 AM


Alla presenza di un folto pubblico è stata inaugurata a Favelloni di Cessaniti la mostra di pittura, grafica e scultura denominata "Segni e Colori - Omaggio a Francesco". Tra le autorità presenti alla cerimonia di apertura: il presidente della Provincia di Vibo Valentia, Francesco De Nisi; il sindaco di Cessaniti, Nicola Altieri; il sindaco del comune di Briatico, Francesco Prestia e il sindaco di Zambrone, Pasquale Landro. Numerosi anche gli artisti che sono intervenuti, presentando la mostra e il Corso di alto perfezionamento Musicale. Tra gli altri Filippo Arlia, dell'Istituto Superiore di Studi Musicali di Nocera Terinese; Mimmo Muratore, Michele Zappino e il direttore della mostra Franco Petrolo. A moderare la tavola rotonda che ha preceduto l'apertura della mostra, Francesco Nicolino. Toccante è stato l'intervento del presidente della Onlus "Francesco Pugliesi", il quale si è commosso nel ricordo del figlio Francesco, scomparso a soli 24 anni e a cui è intitolata l'associazione di volontariato, che ha come scopo principale la costruzione, proprio a Favelloni ,di una Casa di Accoglienza per disabili e anziani. "Portare avanti iniziative del genere - ha detto Pugliesi- e soprattutto la costruzione di una casa di accoglienza, costa moltissimi sacrifici, ma nel ricordo di Francesco, e con la forza e il coraggio dei tanti soci della onlus, sono sicuro che riusciremo a realizzare questo sogno e forse potrò dare pace al mio cuore", Filippo Pugliesi ha poi ricordato il Progetto Azzurro a favore dei disabili e ammalati, che saranno accompagnati, per due settimane, al mare e in montagna, ed ha ringraziato le autorità civili e religiose e tutti quegli enti che stanno contribuendo alla manifestazione Favellonarte. I lavori sono stati conclusi dal presidente della Provincia Francesco De Nisi, il quale ha lodato l'iniziativa, soffermandosi sul valore dell'impegno dell'associazione in un settore, quello socio-sanitario, pieno di difficoltà, ma nello stesso tempo meritevole della massima attenzione da parte di tutta la società, e proprio perché il sistema sanitario ha gravissime carenze nel nostro territorio, bisogna concorrere in tutti i modi a sostenere il diritto a curarsi di tutti i membri della comunità, soprattutto con iniziative come quella portata avanti dalla Onlus Pugliesi. Dopo il taglio del nastro da parte di De Nisi, tutti i presenti hanno potuto ammirare importanti opere grafico pittorico di Guttuso, Rotella, Enotrio, Sciacca, Paternò e tanti altri. Tanti capolavori dell'arte contemporanea che rimarranno in esposizione fino al 16 agosto presso i locali della scuola materna di Favelloni con orario di apertura, ogni giorno, dalle 18.00 alle 22.30 e ferragosto aperto tutto il giorno. Intanto ieri si è svolta l'estemporanea "Colora Favelloni" con più di 15 artisti calabresi presenti che hanno ritratto gli scorci, i dintorni e i momenti di vita del paese.
Franco Vallone

Comments:

There are 0 commenti for I segni e i colori di Favelloni per ricordare Francesco Pugliesi

Posta un commento