Concluso con successo il Progetto Azzurro della Pugliesi Onlus di Favelloni

Pubblicato da Andrea Satriani | Etichette: , , | Posted On mercoledì 17 settembre 2008 at 9:36 AM

Briatico - Si è concluso il Progetto Azzurro, riservato ad anziani e disabili, voluto dall'Associazione Onlus "Francesco Pugliesi" di Favelloni. Il progetto, durato due settimane, ha visto la partecipazione di circa venti persone dei territori di Cessaniti e Briatico, assistiti e accompagnati da dieci volontari della Onlus. L'iniziativa estiva ha avuto una buona affermazione e tanto consenso, ma soprattutto è riuscita a rendere felici persone, che spesso non riescono ad esserlo.
Come ha riferito il presidente dell'associazione, Filippo Pugliesi, "anche in questa occasione l'Associazione Pugliesi Onlus si è ricordata delle persone sole e ammalate, facendole godere del mare e la gioia della compagnia. Gli utenti sono stati accompagnati, per due settimane, dalle ore 9.00 alle 13.00, sulla spiaggia di Briatico, davanti al chiosco dei signori Vita, dove hanno vissuto momenti davvero felici: i volontari li accompagnavano a fare il bagno, con giochi, canti e balli sulla spiaggia". Ai partecipati la "Francesco Pugliesi" ha regalato un canotto con mascherina posta sul fondo per permettere la visita dei fondali. Poi il pranzo preparato e servito presso la sala ristorazione del Sacro Cuore dei Padri Dehoniani. Tutti i servizi offerti nelle due settimane ai partecipanti sono stati assolutamente gratuiti.
Viva soddisfazione è stata espressa dal presidente dell'associazione, Filippo Pugliesi, il quale ha ringraziato tutti coloro che hanno reso possibile l'iniziativa, innanzitutto i volontari della Onlus, il bravo animatore, Stefano Scrugli, che, essendo infermiere, si preoccupava di somministrare le medicine agli utenti che seguivano una particolare terapia; il dottor Franco Prestia, che vigilava sullo stato di salute dei disabili e degli anziani durante lo svolgimento delle attività ludiche; la famiglia Vita, che ha messo a disposizione dell'iniziativa i servizi del chiosco. L'impegno finanziario per la realizzazione del Progetto Azzurro è stato importante ed è stato reso possibile grazie al Patrocinio dell'Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Cessaniti, nella persona dell'Assessore Rosa Valenti e del Comune di Zambrone; il Progetto è stato altresì sponsorizzato dalle aziende Ferwall di Vibo Valentia, dalla Edil Scavi di Zambrone, dalle compagnie assicurative Fondiaria SAI di Modafferi Giovanni Luca, la Milano Assicurazioni di Barba Vincenzo, la Zurich Assicurazioni Fauth s.n.c. di Rosario Espositi e Fondiaria Sai di Pugliesi Filippo e Giuseppe.
A tutti il presidente Pugliesi, il direttivo e i soci della Onlus di Favelloni rivolgono un grazie di cuore. Anche loro hanno reso allegre e spensierate poche giornate a persone che solitamente vivono nell'angoscia del dolore, della solitudine e della malattia. Anche stavolta nel nome di "Francesco Pugliesi", il ragazzo di Favelloni, cui è intitolata l'Associazione Onlus, scomparso a soli 24 anni per un male incurabile, si è voluto portare un raggio di luce, un sorriso, una speranza in un mondo di sofferenza.
I soci e il presidente della Onlus si ripromettono di promuovere anche per gli anni futuri il Progetto Azzurro, sperando che l'iniziativa venga accolta con meno diffidenza e veda la partecipazione sempre più numerosa di anziani e disabili e il maggiore coinvolgimento delle istituzioni. C'è da sottolineare, ha concluso Filippo Pugliesi, che uno dei partecipanti costretto sulla sedia a rotelle, Filippo Zucco di Favelloni, grazie al Progetto Azzurro ha visto il mare per la prima volta, con grande meraviglia nei propri occhi e tanta soddisfazione negli sguardi di noi organizzatori".
Franco Vallone

Comments:

There are 0 commenti for Concluso con successo il Progetto Azzurro della Pugliesi Onlus di Favelloni

Posta un commento