Per Mino Reitano un numero speciale del Megazine "RegginAlè"

Pubblicato da Andrea Satriani | Etichette: , , | Posted On venerdì 13 febbraio 2009 at 10:31 AM

Grande omaggio dello sport calabrese a Mino Reitano, scomparso lo scorso 27 gennaio. Il magazine sportivo a larghissima diffusione "regginAlè" (fondato, diretto ed edito da Angelo Laganà) dedica tutto il numero 159 (quaranta pagine in carta patinata ed a colori, con doppia copertina) al grande artista reggino. La rivista (che nel 2009 compie 11 anni di vita) verrà distribuita gratuitamente all'ingresso dello stadio Granillo di Reggio Calabria in occasione della partita di calcio di serie A Reggina-Palermo in calendario per domenica prossima 15 febbraio alle ore 15. Ma, in onore di Mino Reitano, il fascicolo (già stampato in decine di migliaia di copie, ma se sarà necessario vedrà altre ristampe) verrà spedito, sempre gratuitamente, a coloro che lo richiederanno all'indirizzo mail "laganangelo@libero.it".
Le quaranta pagine di questo "regginAlè" si aprono con la presentazione del direttore e con il ricordo di Giuseppe Scopelliti, sindaco di Reggio Calabria. Il sommario elenca i seguenti servizi a firma di autorevoli personaggi: Iniziative per Mino, Uno sguardo al passato, Grazie Mino, Una vita a chiare note, Forza Reggina, Addio ragazzo di Calabria, Ricordano Mino in musica, La nostra stella, Il palco la sua vita, il primo cantante santo, Addio grande uomo, Mino sarà santo. Ci sono, inoltre, le dichiarazioni di Lillo Foti, presidente della Reggina calcio, di Gabriele Martino, direttore sportino della Reggina calcio, Francesco Cozza, capitano della squadra, Patrizia Reitano, vedova del cantante di Fiumara e Franco Reitano, fratello dell'artista scomparso.
Soprattutto per i fans di Mino Reitano (che sono disseminati in ogni regione italiana e anche all'estero) è imperdibile questo numero di "regginAlè" specialmente per le 55 foto inedite ed esclusive (a colori e in bianco e nero) che ripercorrono (fin dall'età di due anni) la vita artistica e familiare di uno dei personaggi italiani più amati.
Angelo Laganà, che è anche musicista, ha voluto dedicare tutto questo numero di "regginAlè" a Mino Reitano anche come amico e collaboratore. Infatti, Laganà ha scritto per il cantante calabrese quattro canzoni nel periodo in cui (per sei anni dal 1972 al 1978) aveva un contratto in esclusiva con la Fremus (la Fratelli Reitano Edizioni Musicali). Le quattro canzoni sono: "Tornar bambino" (inserita nel primo LP "Ti amo tanto tanto" nel 1972), "Luci bianche luci blu" (nell'Album inciso in occasione di un Festival Internazionale della Musica Leggera di Venezia), "Un attimo un'eternità" (facente parte della raccolta dedicata a Frank Sinatra il quale la giudicò migliore canzone dell'Album) e "Palummeddhi calabrisi" (inserita nell'unico LP che Mino Reitano realizzò in dialetto).
L'associazione culturale "Amici della Calabria" di Isernia, presieduta dall'avv. Francesco La Cava, è presente con una propria pagina- testimonianza nel numero di "regginAlè" realizzato in omaggio e in ricordo del grande cantautore Mino Reitano.
Dr. Domenico Lanciano

Comments:

There are 0 commenti for Per Mino Reitano un numero speciale del Megazine "RegginAlè"

Posta un commento