Commedia organizzata dal Kiwanis Club di Catanzaro all’Auditorium Casalinuovo a favore dei bimbi di Haiti

Pubblicato da Andrea Satriani | Etichette: , , | Posted On venerdì 19 febbraio 2010 at 8:18 AM

Catanzaro (18 febbraio) – Teatro e solidarietà a favore dei bimbi di Haiti. E’ questa la motivazione di fondo che ha spinto il Kiwanis Club di Catanzaro, presieduto da Gaetano Costa, ad organizzare per domani sera, presso l’Auditorium Casalinuovo, con inizio alle ore 20,00, la rappresentazione della commedia dialettale “A ricchezza u’ d’è contentezza” della compagnia “I vacantusi” di Lamezia Terme, diretta da Alfonso Morelli.
Una serata che il Kivans ha programmato con la collaborazione dell’associazione onlus “La Fenice” di Catanzaro, e l’adesione della Provincia e del Comune, ma soprattutto con il fattivo contributo di tutti gli attori e soci della compagnia “I Vacantusi”.
Lo scopo sociale dell’iniziativa è stato ampiamente sottolineato nel corso della conferenza stampa di presentazione, tenutasi presso la biblioteca dell’Auditorium Casalinuovo alla presenza di attori del gruppo teatrale e soci de La Fenice, Nico Morelli, Luigi Merante Critelli, Gaetano Costa, Alfondo Morelli, Sergio Falvo e Patrizia Anania che ha presentato i vari protagonisti.
“E’ una iniziativa – ha detto il presidente del Kiwanis Gaetano Costa – che ha come obiettivo fondamentale un nostro diretto intervento a favore dei bambini di Haiti, verso i quali abbiamo il dovere di mettere in campo, ciascuno per la propria parte, significative azioni di solidarietà e sostegno. D'altronde questo spirito solidale, che venerdì concretizziamo con l’adesione della Compagnia “I Vacantusi” e dell’associazione “La Fenice”, è alla base di tutta la nostra azione quotidiana”.
Luigi Merante Critelli, socio fondatore de La Fenice, ha invece illustrato le motivazioni che hanno spinto il gruppo di solidarietà catanzarese a sostenere tale evento.
“Da tempo – ha detto Critelli – assicuriamo la nostra vicinanza ad iniziative di questo genere. La solidarietà diretta, ma anche attraverso azioni sinergiche con altre associazione, com’è avvenuto ora con il Kiwanis, è uno degli obiettivi primari de La Fenice, obiettivo che fino ad oggi abbiamo perseguito con ottimi risultati”.
“I Vacantusi – ha spiegato invece Alfonso Morelli, autore e regista, è un’associazione di attori non professionisti che, comunque, lavorano da anni con grande impegno. Nelle nostre rappresentazioni trattiamo quasi sempre problemi seri, senza annoiare e con grande comicità. Una cosa è categorica: per far ridere gli spettatori non prendiamo mai come riferimento la volgarità”.
Sergio Falvo (primo attore e vice presidente della Compagnia), si è invece soffermato sui personaggi della commedia.
“Davanti ad una allettante prospettiva – ha spiegato – il mio personaggio è pronto a cambiare i suoi ideali. Il protagonista Peppe Russo, alla fine dimostrerà che i valori della famiglia, sono da anteporre a tutte le possibili prospettive di benessere e di ricchezza”.
Significativo infine l’appello di Massimo Massara del Kiwanis.
“Più che sui grandi sponsor – ha sottolineato – contiamo sulla solidarietà spicciola della gente comune. Alle adesioni delle Istituzioni, che pure sono sempre ben accette, preferiamo quelle dei cittadini ed in questo senso, per tale iniziativa, possiamo con soddisfazione affermare che la risposta è stata più che positiva”.
La commedia sarà replicata il 14 marzo, al Teatro Grandinetti di Lamezia Terme e l’intero incasso sarà devoluto alla mensa dei poveri della Caritas della Chiesa della Pietà.

Comments:

There are 0 commenti for Commedia organizzata dal Kiwanis Club di Catanzaro all’Auditorium Casalinuovo a favore dei bimbi di Haiti

Posta un commento